Set
18
    
scritto da Marco in Preparazione il 18 settembre 2008

Cesti del Pot Pourri

Ormai iniziamo a contare i giorni più che le settimane, e da ieri anche la casa ha iniziato a sembrare la casa di due nubendi.

A volte sono cose piccole che scatenano l’atmosfera di quello che si sta preparando, e questo è quello che mi è successo ieri. La scrivania, infatti, è stata invasa dai cesti con i cuscinetti di pot pourri per gli invitati (le bomboniere come sapete non ci saranno). Sembra che il presidio continuerà per i prossimi venti giorni.

Il sentore del pot puorri si sparge piacevolmente in tutta casa e il giorno del matrimonio, finalmente, mi sembra molto più vicino.



 
Set
15
    
scritto da Marco in Senza categoria il 15 settembre 2008

Avrei preferito che questo momento non arrivasse mai.

Chi mi conosce sa che ho la pelle alabastrina.
Vabbé, diciamo pure color latte.
Sì, insomma, a guardarmi viene il dubbio che mi circoli sangue nelle vene.
Sono bianco bianco bianco, che manco la pubblicità del Dash.

E allora è arrivato il momento.
Superiori ragioni estetiche mi costringono ad andare, in vista del matrimonio, a fare un ciclo di lampade abbronzanti, le prime della mia vita.

Chi mi conosce bene sa che dopo un paio di ore al sole divento rosso pompeiano.

Non sono in grado di dire cosa mi succederà con la lampada trifacciale.

Però se sentite puzza di bruciato non preoccupatevi.
Non è l’arrosto nel forno.
Sono io.



 
Set
14
    
scritto da Marco in Annunci il 14 settembre 2008

Post di servizio per gli invitati:
nella pagina “Quel Giorno” trovate da oggi le mappe per arrivare al Comune di Ariccia per la Cerimonia e al Parco Agricolo Fontana Chiusa di Labico per il ricevimento.

Fatene buon uso!



 
Set
11
    
scritto da Marco in Matrimonio for Dummies, Preparazione il 11 settembre 2008

Ci siamo.
Era un po’  che non facevo il punto delle cose da fare. L’ultima volta è stata 8 settimane fa. Tante.

Sono state, settimane intensissime, durante le quali abbiamo fatto tutti i giri burocratici prematrimoniali, abbiamo montato e spedito tutti gli inviti, siamo andati in giro per mezza Italia per annunciare ai parenti il matrimonio, abbiamo scelto le musiche per la festa (non tutte, però), e provato la cena di matrimonio.
Nel frattempo, per non farci mancare niente, io ho lasciato il posto in Banca e sto iniziando un mio nuovo lavoro. Ma questa è un’altra storia, ve ne parlerò nel mio blog!

E allora veniamo a cosa abbiamo fatto e cosa ci manca ancora da fare. Misteri del matrimonio: la lista delle cose fatte si allunga, ma quella delle cose da fare non si accorcia!

  • Trucco e parrucco per la Nubenda
  • comprare le fascette per le macchine
  • Per Marco: farsi le lampade per non essere più bianco della propria camicia
  • Trovare il musicista per ballare durante la festa
  • Preparare il tableau (che poi sarebbe il cartellone con su scritto dove bisogna sedersi) Lo stiamo facendo direttamente noi, presto vedrete i trailer!
  • Cercare una nuova scarpiera per la Nubenda (al 37° paio diviene necessaria…)
  • Comprare le scarpe da Sposo di Marco (me le ero scordate!)
  • ORGANIZZARE I TAVOLI!
  • Portare i documenti del celebrante al Comune di Ariccia
  • Preparare i sacchetti con il riso
  • Arrivare in tempo alla cerimonia
  • DIRE DI SI’ QUANDO VIENE RICHIESTO
  • Pianificare il viaggio di nozze
  • Scegliere le tre canzoni di sottofondo della cerimonia (ce ne manca una, quella per quando usciamo dalla sala… suggerimenti?
  • Fare la prova-pranzo al ristorante
  • Ritirare e montare i biglietti di invito
  • COMPRARE GLI ANELLI
  • Ritirare gli anelli dal gioielliere
  • Comprare il vestito da Sposo di Marco (ma mi manca ancora di fare la prova definitiva)
  • Comprare le scarpe per la Nubenda (io è tanto se non verrò in ciabatte!)
  • Ritirare all’anagrafe il Nulla Osta al matrimonio MALEDIZIONEEEEEEEEEEE Leggi il resto »


 
Set
02
    
scritto da Marco in Generale, Preparazione il 2 settembre 2008

Leggo ora il post di Catepol sui tacchi, e colgo l’occasione per far sapere al mondo come Paola risolverà, nel giorno del matrimonio, il problema dei tacchi alti!

Vi ricordate che nella lista di cose da fare mi lamentavo delle 37-paia-di-scarpe-37 che avremo in casa, contando il paio da sposa?

Ecco, vi annuncio che alla fine le scarpe saranno 38!

Paola ha risolto il problema comprandosi un secondo paio di scarpe, basse, per non soffrire più del necessario con il primo paio, alte.

Vabbé.

Almeno facciamo girare l’economia…

(Però se la prima notte di nozze mi trovo tra i piedi anche le ciabatte da sposa, è la volta che pianto un casino!)



 
Ago
22
    
scritto da paola in Annunci il 22 agosto 2008

Signori e Signori, è con immenso piacere che vi presento la mia WONDERTESTIMONE: BRUNA!!!




 
Ago
19
    
scritto da Marco in Senza categoria il 19 agosto 2008

Logo Nozzometro

E per tutti coloro che vorranno farci un regalo, in anteprima mondiale ecco a voi il Nozzometro!

E’ il termometro del nostro viaggio di nozze, la lista nozze che avremmo dovuto fare e che non abbiamo fatto… Non vi dico altro, perché lì potrete trovare tutto!

(potete arrivarci anche dal menu in alto, in “Cosa vi regalo“)



 
Ago
15
    
scritto da paola in Annunci il 15 agosto 2008

Il testimone di nozze è colui/colei che garantisce la validità del matrimonio e conferisce, grazie alla propria solida posizione economico-sociale, un pubblico lustro all’evento unito a un regalo prestigioso e consistente. Il testimone è chiamato inoltre ad essere il garante morale e legale dell’unione e della solidità matrimoniale, ad essere guida pratica e spirituale della futura famiglia.”

Questo è quanto riferisce il bon ton del perfetto matrimonio, ma io sono forse un po’ maleducata e alla faccia di ogni formalismo e convenzione sceglierò la mia testimone di nozze tra le mie amiche che ritengo siano le più desiderose di condividere la mia felicità di quel giorno.

Animata da spontaneità e sincerità scelgo…scelgo…scelgo….chi scelgo??? Mumble mumble… E adesso? Che m’invento? mmmmmm…. mmmmmmmmmm…

Trovato! LA LOTTERIA!!!

Ma andiamo per ordine, presentando le 3 candidate rigorosamente in ordine alfabetico:

BRUNA: Un amore a prima vista! Come mi ha recentemente scritto: “mi sento molto molto vicina a te e a questo evento… anche se siamo entrate l’una nella vita dell’altra solo da 1 anno e mezzo… misteri delle alchimie degli incontri!!!” (1-30)

ELENA: “Andrete sicuramente d’accordo perché siete tutte e due alte” ci fu predetto. E così fu. La Germania ci ha unito e adesso ci separano 1500 km, ma le tante avventure danzerecce e goliardiche nella splendida Bologna degli anni universitari hanno suggellato un’amicizia e una complicità uniche. (31-60)

LUCIA: Compagna speciale di viaggi avventurosi per l’Europa, confidente saggia e premurosa. Sempre presente nei momenti più importanti della mia vita, Lucia c’è sempre e comunque. È una certezza che non ti tradisce mai! (61-90)

A ciascuna amichetta sono stati assegnati 30 numeri (quelli segnati tra parentesi) per un totale di 90 numeri, ossia quelli che si possono giocare al Superenalotto. Il giorno giovedì 21 agosto colei che tra i suoi numeri avrà il numero stella di tale estrazione sarà la mia WONDERTESTIMONE DI NOZZE!!!

Non ci resta che aspettare il 21 agosto!

Io già fremo! Spero anche voi, mie adorate amichette!



 
Ago
04
    
scritto da paola in Vita di coppia il 4 agosto 2008

Perchè?

E me lo chiedete pure?

Sono mesi che mi sento dire: “ma chi te lo fa fare” “ ma c’hai bisogno di un pezzo di carta…” “all’inizio è tutto bello, poi cambia” e bla bla bla…ognuno c’aveva la sua… e io gliel’ho lasciate dire tutte. A volte mi infastidivano, ma spesso e volentieri me le sono lasciate scivolare addosso con la giusta indifferenza che meritano certe parole vane.

Io e Marco abbiamo semplicemente una grande voglia di festeggiare insieme alle persone che amiamo e celebrare un rito che da sempre appartiene all’uomo e che, al di là di ogni formalismo e di ogni pseudodissertazione antropologica, segnerà un giorno importante che col tempo sarà un ricordo che ci aiuterà nei momenti di difficoltà e che ci farà sorridere nel ripensare a tutto quello che sarà accaduto. E poi, quale occasione migliore per rivedere tutti insieme gli amici lontani e la famiglia?

Forse a qualcuno sembrerà poco ed è vero che ci sono persone che proprio non sono fatte per il matrimonio. A ciascuno la propria strada verso la felicità, io ho scelto di percorrerla con Marco formalizzando la nostra unione che si è già saldata il giorno in cui siamo andati a vivere insieme. Sono fatta così, mi piace attribuire significati forti ad alcuni momenti della mia vita e soprattutto mi piace condividerli e parlare parlare parlare…



 
Ago
01
    
scritto da paola in Annunci il 1 agosto 2008

“Bomboniera” deriva dal francesè “bon-bon” e vuol dire dolcetto, caramella… perciò abbiamo preferito limitarci alla tradizioni, senza aggiungere oggettini di dubbio gusto…

In questa pagina capirete perchè…