Lug
30
    
Scritto da paola in Vita di coppia il 30 Luglio 2008

E va be’ che ce piace ridere e cazzeggiare, ma con questo post voglio aprire e anche subito chiudere, un piccolo angolo di romanticismo. Dai, lasciatemelo fare, su…dai dai…no…ecco volevo solo dire che…insomma ecco…io…io…

…io quando penso a Marco so che ci sarà sempre acqua se avrò sete.
Quando penso a Marco mi sento speciale nei momenti di difficoltà e amo fare la femminuccia senza per questo sentirmi meno Wonder. E fremo in questa certezza d’amore e poi rido, mi diverto e sdrammatizzo insieme a lui, perché mi piace sentirmi bella davanti ai suoi occhi maliziosi che sorridono mentre ironizza su tutto, fa le faccette e si muove impacciato.

E mi emoziono quando un mio piccolo desiderio mi si materializza inaspettatamente tra le mani.
E in questo universo emotivo che ci accomuna, riconosco il mio compagno di vita e sono felice di potermi prendermi cura di lui.

Giuro, non lo faccio più…

—————————-

UPDATE! Marco dice la sua!

“Quando penso a Paola… Beh! Sarebbe meglio dire: quando non penso a Paola, che faccio prima.
Anzi no, perché quando non penso a lei in genere è perché sto lavorando e mi fanno incazzare…
Però non è vero, sennò sembra che sto tutto il tempo a pensare a lei come i quindicenni e il resto del tempo sto nervoso, e invece, in effetti, capita spesso che non penso a lei e magari mi sto divertendo… Però se c’è lei mi diverto di più, e infatti a quel punto penso: Ah! Questa la devo raccontare a Paola, ed ecco che proprio in quel momento, quando pensavo che non ci stavo pensando, ho pensato a lei. Che poi i pensieri sono strani, che proprio quando pensi: Ehi! Non sto pensando a quella persona, ecco che l’hai appena pensata e se ci rifletti su poi rischi che passi le due ore dopo a cerca di non pensarci più senza riuscirci. E allora, che stavo dicendo? Ah già! Che quando penso a Paola… ma in fondo a voi cosa importa? Non vi importa mica che da quando la conosco mi sono fatto crescere la barba e i capelli, che mi ha fatto superare quasi d’un colpo le mie timidezze verso il Mondo, che mi incoraggia quando sono insicuro e mi riporta a terra quando mi esalto vanamente, che ve ne importa, giustamente, a voi?”



Mek2.K il 31 Luglio 2008 alle 10:04 #

Insomma Caro Marco, Paola ti ha dato il solito compito che si da al marito, “COMPRA L’ACQUA” e cara la mia Paola, hai tirato fuori l’ ossessivo compulsivo che si nascondeva in Marco, leggendolo per un secondo mi sembrava un discorso di Woody Allen.
Comunque siete molto carini ed è bello vedere che ci sono ancora coppie sane, magari non di mente, ma nei sentimenti.
AH! dimenticavo!, in testa a questo post, secondo me, dovreste scrivere “ATTENZIONE ALTO CONTENUTO DI GLICEMIA”, Passasse qualcuno che soffre di diabete, non si sà mai.

silvia il 31 Luglio 2008 alle 18:12 #

ecco…lo sapevo…tutte le mie idee che l’amore non esiste son solo balle…solo perchè a me non è mai andata così avevo pensato che…
Vabbè, ho capito…mi rimetto a cercare!
😉

paola il 1 Agosto 2008 alle 09:24 #

per le donne speciali non è facile trovare un uomo che sia all’altezza, ma dal nostro elevato punto di vista è più facile… 😉
in bocca al lupo

Scrivi un commento

Nome: 
Email: 
URL: 
Commenti: