Nov
12
    
scritto da Marco in Senza categoria il 12 novembre 2008

Ad un mese e un giorno dal giorno fatidico, sono riuscito a organizzare e caricare le foto del matrimonio.

Sono tante, e sono tutte su flickr.

Ecco il link all’album!

Qui sotto, un assaggio delle foto nel locale.

Enjoy!



 
Ott
28
    
scritto da Marco in Foto e Video il 28 ottobre 2008

Le foto dell’autoscatto del matrimonio… No, nulla di vietato ai minori!

Funzionava così: il fotografo ha montato in un punto un po’ in disparte una macchina fotografica con un telecomando. Chi voleva si piazzava lì davanti, prendeva il telecomando e si faceva una foto.

E’ stato un successone. A tratti si vedevano scomparire  (urca come sono ossimorico!) gli invitati e ricomparire dopo un po’ sghignazzanti.

Le foto sono purtroppo un po’ buie perché il set era all’aperto e non c’era sufficiente luce diffusa (o come diavolo si chiama, prima o poi la dovrò prendere sul serio, ‘sta storia della Fotografia), però… però è stato divertente.

Gli album caricati sono:

Amici e parenti del nubendo

Amici e parenti della nubenda

Ma la palma del delirio va alla

WonderFavola di Cappuccetto Testimone!

Chapeau!!!



 
Ott
20
    
scritto da Marco in Foto e Video il 20 ottobre 2008

Siamo alle Foto e ai Video!

Il Fotografo ci ha mandato in anteprima questa foto.

Quando arriveranno le altre aprirò un account su Flickr e lo condividerò.

E per i più curiosi, eccovi il video del nostro sì e (per i più temerari) dell’intera cerimonia (in 9 minuti…).

Enjoy!!!

Il Nostro Sì:

La cerimonia completa:



 
Ott
20
    
scritto da paola in Annunci il 20 ottobre 2008

A una settimana di distanza dal fatidico evento, il desiderio di esprimere in un post tutta la felicità, la commozione e la trepidazione di quel giorno è esplosa improvvisa in un pianto ininterrotto. E la Sposa triste e piangente, indebolita dalla perdita consistente di lacrime, si è lasciata cadere sul letto in preda alla nostalgia cosmica. Manco Eleonora Duse!
Bel modo di festeggiare la prima settimana di matrimonio! Ma quando ti sposi sabato e lunedì sei già da sola sull’aereo per ritornare a lavorare a 1000 kilometri di distanza dal proprio maritino, è legittimo entrare in modalità Sturm und Drang, è tutto brutto, è tutto nero.
Ma dopo la pioggia è tornato il sereno e il sorriso e l’ilarità di sempre hanno rischiarato la giornata.
E adesso ripenso con gioia all’allegria della cerimonia, a mio padre che tenta di nascondere l’emozione muovendo le mani a tempo di musica, a Mello, impeccabile “sindaco di Ariccia”, all’esperessione seriosa di Pippo nel porgerci gli anelli, alle mie mani che tremano mentre infilo la fede al dito di Marco, alle bellissime wondertestimoni, al mio sguardo che corre impazzito nella sala e si posa sulle persone che più amo al mondo, tutte riunite, in un sol colpo, a condividere la nostra contentezza. E gli occhi sfavillanti di MIO MARITO!
Ragazzi, non è retorica, ma felicità intensa e pervadente che intensifica colori e rumori ma che ti lascia anche il rimpianto di aver dedicato troppo poco tempo a tutti, e pensi che avresti voluto cantare di più, parlare di più, ballare di più, baciare di più e abbracciare più forte tutti. Presa dal turbine emotivo e dal clima festoso, il tempo mi è scivolato tra le dita, lasciandomi un formicolio sui polpastrelli che ancora percepisco e che spero duri ancora.
E ora? Ora non è cambiato niente ma è tutto diverso, questo amore che mi ha reso privilegiata è forte come prima, ha la stessa progettualità di prima ed è vivace come sempre, ma ha vissuto grazie alla ritualità, alla festa e a tutti quelli che ci sono stati vicini, delle emozioni uniche e irripetibili.
Grazie a tutti!



 
Ott
13
    
scritto da Marco in Annunci il 13 ottobre 2008

I WonderSposi si baciano dopo lo scambio degli anelliE così, sabato abbiamo detto sì!

E’ stata una giornata… come dire? Speciale!

Sì, lo so che lo dicono tutti gli sposi, ma proprio per questo non vorrete toglierci il privilegio di dirlo anche noi, vero?

Ora Paola è tornata in Sicilia perché i tempi della Televisione non li possiamo condizionare noi, e così sono qui in casa a rionrdinare un po’ le idee, a raccogliere le prime foto che arrivano e a tirare un po’ le fila della Giornata.

Alcuni flash mi tornano in mente: la paura di restare bloccati sul Raccordo prima di arrivare ad Ariccia, Mello con la fascia tricolore che celebra le nozze, la bellezza delle nostre testimoni, Paola che con il suo “SìSSì!” fa scoppiare a ridere la sala proprio nel momento in cui si sarebbe dovuta commuovere, la gioia e l’orgoglio negli occhi dei nostri genitori, l’allegria nel trenino con quasi tutti gli invitati in giro per il parco agricolo, l’impossibilità di parlare con la stessa persona per più di tre minuti, la nipotina Emma che fa “nasino-nasino” con Pippo-compare-d’anelli, e tutti i nostri più cari amici riuniti per festeggiarci.

Cosa c’è di differente da qualunque altro matrimonio? Forse nulla, o forse tutto, solo e semplicemente perché gli sposi eravamo io e Paola, e questo, per noi, fa la differenza!

E allora grazie a tutti gli invitati, per aver reso uniche le nostre nozze.

Grazie agli amici che non erano presenti, e che hanno comunque fatto sentire la loro vicinanza.

Grazie a tutti gli amici che su questo blog, su Twitter, su Facebook e su tutte le “diavolerie 2.0” ci hanno fatto compagnia, ci hanno rallegrato e incoraggiato durante la preparazione del matrimonio.

Grazie soprattutto ai nostri genitori, senza i quali tutto questo non sarebbe stato possibile…

insomma…

GRAZIE!!!



 
Ott
10
    
scritto da Marco in Preparazione il 10 ottobre 2008

 

pippo vestito a festaCi siamo, domani sarà il Gran Giorno!
Sembrano affrontate le tutte le emrgenze dell’ultimo minuto, ora restano quelle dell’ultimissimo minuto.
Ma non ci scoraggiamo. Anzi!

Qui a fianco, vedete il nostro portatore delle fedi.
Sì, è il Pippo di cui vi abbiamo raccontato nella nostra storia, ma con un abito da festa fatto appositamente da mia madre.

E appena le avremo, pubblicheremo tutte le foto!

 



 
Ott
07
    
scritto da Marco in Senza categoria il 7 ottobre 2008

Parliamone: quest’uomo unirà me e Paola in matrimonio… quando si dice che sposarsi è una cosa seria!

Uno dei vantaggi del rito civile è la possibilità di farlo celebrare da un proprio amico, e noi abbiamo deciso senza esitazioni di approfittare di questa possibilità. E così, tra pochi giorni, il nostro amico Mello, delegato dal sindaco di Ariccia, proferirà le parole che ci legheranno per sempre.

Mello, che a dispetto dell’espressione in foto è un brillante manager di una grande azienda pubblica, è il mio più vecchio amico che non abbia conosciuto tramite la mia famiglia.
La vulgata narra che ci siamo conosciuti il primo giorno della prima elementare, quando in una classe di ventiquattro bambini tutti erano accoppiati, mentre in due banchi separati, da soli, io e Mello sembravamo totalmente estranei ad ogni pulsione sociale. L’intervento delle nostre mamme ci costrinse a metterci nello stesso banco, e io sono quasi sicuro di ricordarmi distintamente quel momento. O forse è un ricordo indotto, chissà.

Ed ora, dopo che tanta acqua è passata sotto i ponti, dopo aver fatto diventare amici i nostri rispettivi genitori (tanto che ormai si vedono anche più spesso di noi), insomma, dopo 26 anni di onorata amicizia, Mello celebrerà le nostre nozze.

Speriamo che quel giorno si ricordi di tenere la lingua in bocca.



 
Ott
06
    
scritto da Marco in Senza categoria il 6 ottobre 2008

Qualche settimana fa avete conosciuto la testimone di Paola, Bruna.

Oggi è il momento della mia, di testimone: Eleonora!

Io ed Eleonora ci siamo conosciuti una dozzina di anni fa, quando avevamo da poco iniziato l’università e frequentavamo insieme alcuni corsi.

Da allora, tra una facezia e uno sfogo, tra un pettegolezzo e una confessione, Eleonora è diventata una delle persone più importanti della mia vita, l’amica che conosce tutto di me e che c’è sempre stata quando ne avevo bisogno, l’amica con cui amo condividere quello che mi succede e il cui sguardo smaliziato sul mondo mi diverte e mi completa.

In cinque parole: la mia amica del cuore.



 
Set
29
    
scritto da Marco in Matrimonio for Dummies, Preparazione il 29 settembre 2008

Signore e Signori,
E’ stata una vera faticaccia, ma finalmente vi presento il tableau che il giorno del matrimonio indicherà i tavoli agli invitati!
Funziona come il nozzometro, passate il mouse e vedrete le immagini ingrandite (se seguite il blog via feed RSS, visitate il sito perché l’accrocco non funziona!!!)



 
Set
24
    
scritto da Marco in Annunci il 24 settembre 2008

… e con i regali arrivati stamattina, siamo riusciti ad accendere sul nozzometro la Ville Lumière…

GRAZIE!!!